Eventi

Scopri tutti gli eventi vicini alla nostra struttura!

Calendimaggio
08MAG

Calendimaggio di Assisi 2019 | 8-9-10 Maggio 2019

Il Calendimaggio rappresenta per la Città di Assisi il momento più importante e bello dell’anno: l’arrivo della “Nascente Primavera”. Per quattro giorni, il primo Mercoledì, Giovedì, Venerdì e Sabato di Maggio, tutto è incentrato sulla disfida cortese tra gli abitanti della zona alta e di quella bassa.

La Nobilissima Parte de Sopra rivaleggia contro la Magnifica Parte de Sotto, attraverso lo svolgimento di scene medievali recitate, cortei in costumi ed esibizioni musicali.

Sarà poi una giuria, composta da uno storico, un musicologo e una personalità del mondo dello spettacolo a decretare nella notte a cavallo tra il Sabato e la Domenica la fazione che meglio ha magnificato la Primavera con l’assegnazione del Palio.

 

Le origini del Calendimaggio si perdono nel tempo, si riallacciano, a consuetudini pagane che celebravano con riti diversi ma tutti improntati alla gioia, il ritorno della primavera e quindi il rinnovarsi del ciclo della vita. Erano manifestazioni nate dal sentimento dell’antico popolo degli Umbri.

La divisione della Città tra la famiglie dei Nepis e quella dei Fiumi risale agli inizi del 1300, anche se il primo scontro cruento di cui si ha notizia, secondo A. Fortini, risale al 14 Novembre 1376. La Parte de Sotto al grido di “ammazza! ammazza!” sorprende nel sonno gli avversari; ma è questo solo un anello di una lunga catena.

Durante questi periodi di lotte civili però si mantiene sempre viva la consuetudine di celebrare la festa di primavera che appunto prende il nome di Calendimaggio.

Rivivono i canti e le musiche, le serenate sotto i balconi delle ragazze sostituiscono il fragore delle armi nei vari punti della città, si elegge il Re della festa. Questa usanza si protrae per secoli.

La partecipazione popolare è viva. I cittadini per queste notti interrompono l’abitudini di rientrare a casa al suono della campana che annuncia le due ore dopo l’Ave Maria e restano nelle piazze e nelle vie ad ascoltare i menestrelli.

Nel 1954 la festa assume, con l’entusiasmo di tutta la cittadinanza, la suggestiva forma che fino ad oggi conserva. Fra le due “Parti” della città ritorna la sfida: questa volta non cruenta. Le due fazioni danno vita ad una contesa che rievoca i tempi di Calendimaggio.

La partecipazione popolare è così intensa che per tre giorni la città rivive in ogni sua dimensione quell’atmosfera che l’aveva caratterizzata nei secoli.

 

A BREVE IL PROGRAMMA PUBBLICATO.

 

Prenota la tua camera

 

Visita il sito ufficiale dell’evento